Visita a due interessanti e innovative realtà aziendali dell’alessandrino

dal : - dal :
presso : , ()

L’attività prevedeva una visita guidata a due diverse realtà del territorio alessandrino, nella zona di Acqui Terme. Nella prima tappa, al mattino dalle ore 10.00 alle ore 13.00 i partecipanti hanno visitato l’azienda “Cascina Adorno”. Il programma ha previsto la visita al caseificio durante la realizzazione del formaggio “Robiola di Roccaverano”; a seguire un percorso in stalla e un approfondimento sulle attività multifunzionali dell’azienda inclusa l’attività agrituristica.
Per consentire una approfondita analisi della articolata realtà aziendale, i partecipanti sono stati suddivisi in due gruppi eterogenei, accompagnati e seguiti per l’intera visita da due tutor aziendali: Adriano Adorno, per il gruppo all’interno del caseificio, e Andrea Adorno, per il gruppo all’interno dell’azienda per la visita della stalla, una breve visita alla macelleria e all’agriturismo. Durante la visita vi sono state inoltre dimostrazioni pratiche di lavorazione dei prodotti lattiero-caseari in collegamento alla attività agrituristica
Nel pomeriggio, dalle 14.00 alle ore 16.30, il tour è proseguito con la visita all’azienda “Orto dei Nonni” sita in VIA VALLE FERRI 5, 15010 CAVATORE (AL). In questo caso l’obiettivo era conoscere alcune iniziative particolarmente innovative realizzate dalla azienda sempre nell’ambito dei percorsi di multifunzionalità in agricoltura: in particolare il progetto dell’”Agrinonno”, visitando la struttura adibita alla permanenza temporanea di persone anziane autosufficienti presso la azienda agricola; Inoltre, con la tutor aziendale Lidia Oggioni, titolare dell’azienda Agricola. Durante la visita è stato previsto un momento di confronto e scambio sul tema della multifunzionalità, durante il quale I partecipanti hanno potuto conoscere il percorso professionale della tutor, in particolare legato alla sua competenza da “Agrichef”, apprendendo qualche segreto per una cucina alla riscoperta delle tradizioni, contro lo spreco di cibo.